2012 Concorso Auschwitz

  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter
  • VTEM Shutter

Il corso artistico

 

I corsi ad indirizzo artistico, per il loro impianto curricolare e metodologico, si basano su un modello educativo che sviluppa la capacità di comprendere l’attuale contesto sociale denso di stimoli visivi e plastici, focalizzano l'attenzione sull'ambito  sensoriale-comunicativo.

L’arte inoltre rappresentando una dimensione fondamentale delle diverse culture, sia in ambito locale che internazionale, assume una valenza che apre all’intercultura e alla conoscenza dell’altro.

Caratteristiche proprie dell’indirizzo sono:

a)    l’educazione all’immagine con l’introduzione del “disegno dal vero”: tecnica pittorica che prevede l’utilizzo di modelli reali

b)    l’educazione plastica con le tre fasi di progettazione, manipolazione e cottura  della creta

Gli obiettivi specifici di apprendimento per lo studente:

a)    esprimere idee, esperienze ed emozioni attraverso i linguaggi dell’immagine, della tridimensionalità plastica e la loro interazione;

b)    comprendere i relativi codici ed apprezzare il patrimonio culturale ed artistico, a partire dal territorio e dall’identità locali;

c)    valutare ed apprezzare la varietà di strumenti espressivi a disposizione, ivi compresi quelli telematici e multimediali;

d)    partecipare alle diverse esperienze artistiche appartenenti all'ambito personale, scolastico e sociale.

e)    dimostrare un atteggiamento costruttivo manifestando interesse, creatività ed un’idea positiva di sé.

Alla fine del percorso gli alunni, l’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione prevede le prove scritte delle due materie educazione all’immagine e educazione plastica,  in aggiunta a quelle ordinarie.

Per questa sua particolarità la scuola Media è legata al Nuovo Liceo Artistico Vittoria. I due istituti hanno stipulato una convenzione, che prevede l’utilizzo di insegnanti del Liceo Artistico specialisti delle discipline di educazione plastica e di disegno dal vero.

Anche nell'indirizzo artistico le lingue straniere sono state potenziate. Dal 2015-2016, in seconda e in terza, le classi vengono divise in piccoli gruppi in uno dei tre interventi settimanali, per meglio curare il raggiungimento delle competenze comunicative livello A2 del Common European Framework of Reference.

Nel secondo quadrimestre della classe terza, tutti gli alunni che lo desidereranno, potranno accedere agli esami di certificazione europea per le lingue straniere (F.I.T. per  il tedesco e K.E.T. per l’inglese) e avranno la possibilità di frequentare i laboratori opzionali di potenziamento in comune con il linguistico.

 

IL QUADRO ORARIO INDIRIZZO ARTISTICO

5 giorni settimanali dal lunedì al venerdì

Giorni con rientro pomeridiano (2 obbligatori con attività curricolari / 2 facoltativi con attività opzionali)

7.45  - 16.00

Giorni con la sola mattina

7.45 – 13.00